Ho avuto il piacere di essere invitata a Casa Gaia nel maggio del 2008, e di scoprire il potenziale di creatività ed energia umana e naturale del luogo, nonché di conoscere meglio la carismatica Graziana Santamaria, architetto geo-bio e instancabile coordinatrice di questo angolo di mondo, infaticabile nel suo creare scenari ad hoc per gli ospiti: al punto, nel mio caso, di organizzare per me un incontro di poesia, conversazione e musica, presso la Libreria Caffé JONATHAN LIVINGSTON di Sant’Agnello, tra Sorrento e Napoli.
Ospito quindi con grande piacere un suo testo, nel quale spiega il progetto e la prassi di Casa Gaia, e di seguito una breve testimonianza di Grazia Francescato, che qui ha trovato tempo fa un habitat di ispirazione tra natura e scritturra.

Casa Gaia Sorrento BIO è un BioB&B, situato nell’anfiteatro collinare di Sorrento, che racchiude tra le sue mura una storia antica fatta di emozioni e vita semplice che si percepisce ancora oggi attraverso il genius loci; in questa casa si respira l’atmosfera di una tipica villa sorrentina.
Gli elementi energetici che caratterizzano l’armonia del luogo sono immediatamente percepibili con la sensazione di benessere che non è casuale, ma ottenuta dagli antichi costruttori, probabilmente abili rabdomanti, che in tempi antichi avevano individuato questo sito per la costruzione della postazione del “dazio” fra Sorrento e Massa Lubrense. Volendo analizzare il luogo anche secondo i criteri del Feng-Shui si evince una situazione idilliaca.
Sappiamo che il luogo ideale per costruire è il punto centrale di un anfiteatro formato da colline o montagne, ove si snodi un corso d’acqua con seni ed anse.
Casa Gaia si trova proprio in questa situazione, circondata da morbidi profili collinari. Per essere ben posizionata, ovvero in sintonia con le correnti energetiche dell’ambiente la costruzione ( e nel caso specifico Casa Gaia ne è l’esempio) dovrebbe trovarsi con una collina a Est che rappresenti il Drago (Picco Sant’Angelo e il Monte Faito) e una ad Ovest nel ruolo della Tigre (collina di Sant’Agata). A Nord nel ruolo della Tartaruga/Guerriero l’optimum è avere montagne con boschi ( Il Vesuvio) e a Sud una piccola depressione (avvallamento prima del bosco). In realtà il Drago viene considerato dal Feng-Shui la più grande energia vitale esistente, simbolo della saggezza, di vita e prosperità. Un piccolo bosco (esattamente quello davanti a casa) viene ritenuto il suo sopracciglio, i canaloni che si snodano fra le montagne le sue vene, i prolungamenti naturali del monte le sue zampe e la sua testa, una piccola sorgente d’acqua (è la più grande benedizione per un edificio e noi abbiamo un pozzo in giardino! ) sotto la testa del Drago rappresenta la sua saliva, garanzia di ricchezza e salute.
Il Feng-Shui insegna proprio come richiamare energia, salute, ricchezza, ma se non c’è una specifica volontà di entrare in sintonia con essa non arriva; ed è proprio grazie alla nostra volontà e alle nostre cure amorevoli, oltre alle favorevoli condizioni naturali che nella nostra casa il Ch’i (energia, soffio vitale) scorre e la attraversa permeandola del suo flusso benefico.
Le stanze della casa hanno tutte un ingresso dal patio o dal giardino oltre a quello interno. Ciò consente una totale privacy e una migliore gestione dello spazio e del tempo anche nei confronti degli altri ospiti, anche se membri della stessa famiglia.
La strada che arriva sino a noi è ad uso esclusivo degli abitanti delle poche ville circostanti, per cui, pur essendo vicinissimi alla strada principale (dove arrivano i collegamenti con autobus, da Sorrento, Nerano, Positano, Amalfi ) la condizione di silenzio e relax del soggiorno è assicurata.
La casa è certificata secondo la procedura di qualità ambientale geo-bio®, ovvero oltre ai principi della bioarchitettura, quindi materiali e arredi sani, tutto il sito è riequilibrato dai campi elettromagnetici naturali e artificiali oltre ad essere armonizzato con particolari acque e cristalli che rendono il soggiorno rigenerante e rivitalizzante.
L’armonia e l’energia del luogo è immediatamente percepibile e tangibile anche dalle piante e dai loro frutti che potranno essere gustati a seconda delle stagioni.
La villa principale è strutturata su 3 livelli ( al quarto abita la padrona di casa, disponibile ad assolvere ogni esigenza degli ospiti). All’esterno c’è un grande terrazzo-giardino con divani e tavolini e una grande tettoia dove poter pranzare e fare il barbecue, cucinare o utilizzare il forno per le pizze (se si prenota può anche venire un pizzaiolo a casa). Dal proseguimento di questa terrazza c’è un portoncino che affaccia su una piccola strada pedonale che in 4/5 minuti porta a Sant’Agata sui due Golfi che è un grazioso paesino dove ci sono bar, ristoranti, e negozi ( la distanza dalla Casa al centro di Sant’Agata è di 550 metri) .
Nel giardino, sul prato tra alberi di frutta e d’olivo si trova la piscina dalla quale si gode una vista mozzafiato sul Golfo di Sorrento e sul Vesuvio. Nella zona piscina si trovano comodi lettini in legno ideali per un rigenerante relax.
La dependance è composta da una raccolta e intima camera matrimoniale, cucina – soggiorno con un divano che si trasforma in due comodi letti singoli, e bagno con doccia.
Questo piccolo appartamento ha all’esterno un patio coperto dove ripararsi dal sole, consumare la colazione tra il cinguettio dei passerotti, scrivere, oltre a un giardino privato con amaca, dove rilassarsi.

Attività, Seminari e Benessere

Il B&B Casa Gaia Sorrento BIO vacanze offre ai propri ospiti la possibilità di un’autentica vacanza rigenerante per il corpo e per la mente. Oltre agli ambienti realizzati secondo i principi di qualità ambientale Geo-Bio®, si organizzano seminari e stage: trekking consapevole, geo-biodendroterapia, cromoterapia in natura, percorsi rigenerativi, geobiologia e medicina dell’habitat.
L’elemento caratterizzante delle attività è la “lettura energetica” dei luoghi, dei cibi e degli alberi attraverso principi di fisica quantistica sui quali si fonda la procedura geo-bio®. Attraverso tali principi avverrà la decodificazione energetica attraverso la quale si potranno svelare le qualità intrinseche che entreranno cosi in risonanza con il nostro io profondo; si potranno altresì riconoscere gli alberi maestri e imparare a godere dei benefici della percezione dell’aura.
E’ possibile visitare i siti (Pompei, Ercolano,Vesuvio, la villa romana di Pollio Felice al Capo di Sorrento, Capri, Ischia e l’acropoli di Cuma) attraverso un interessante percorso esperienziale guidati dall’Arch. Graziana Santamaria.
Si potranno altresì visitare siti di importanza naturalistica dove si verificano importanti e unici fenomeni naturali: bradisismo e solfatara a Pozzuoli e i laghi vulcanici di Lucrino e di Averno, oltre al Parco regionale dei Monti Lattari con il paesaggio culturale della costa d’Amalfi, o del Vesuvio e la riserva Marina di Punta Campanella.
I seminari e le visite sono tenute da Graziana Santamaria, architetto, libero professionista, esperta in Architettura Olistica Bioenergetica, progettazione ecosostenibile, Geobiologia, Medicina dell’habitat. Docente ai seminari di geo-bio® Architettura e di approfondimento in Geobiologia e Medicina dell’Habitat. Autrice del libro TERRA VIVA Architettura per evolvere, cibo per vivere alberi per curare. Ed. Libero di scrivere.

Graziana Santamaria (architetto geo-bio)

 

CON GAIA GRAZIA – Grazia Francescato e la scrittura a Casa Gaia

Un tessuto misterioso, un intreccio di visibili ed invisibili fili. I meccanismi della creatività compongono paesaggi interiori imprevedibili, diversi per ogni artista.Un mix squisitamente personale, non di rado ‘coperto da segreto’, poiché abita il più intimo ‘sancta sanctorum’ di ogni’creatore’.
Dove e come scrivere (all’aperto, al caffè d’angolo, in a”room of his/her own”); con quale strumento (penna d’oca, PC ultimo grido, Montblanc ereditata dagli avi); in compagnia di chi (mogli/mariti vestali, pets del cuore, angeli custodi o rigorosissima solitudo): sono tutti ingredienti di personalissime ricette e/o rituali che non ammettono scampo o deroghe.
Per me, che artista non sono, ma che ho passato tutta la vita a scrivere_ come giornalista e ambientalista, dunque quasi sempre a difesa della Madre Terra- la presenza della Natura non è un optional ma un must.
Posso e debbo scrivere in una casa o luogo affacciato sulla Bellezza di Madre Terra. Che davanti si spalanchi un panorama di mari, monti, colline o campi non ha importanza, purché la Natura sfolgori in tutta la sua possente magia.
E dunque, tra i luoghi del cuore e della penna,non poteva mancare Casa Gaia.
Qui, con vista a strapiombo su un Mediterraneo ancora smagliante (nonostante inquinamento e degrado sempre in agguato); qui, di fronte allo ‘sterminator Vesuvio’ di leopardiana memoria che si erge vindice ( ancorché scarnificato dai recenti, orridi incendi); qui, dove ‘fioriscono i limoni’ cantati da Goethe, ho scelto di scrivere buona parte dei miei libri dedicati, non per caso,a l legame profondo tra Natura e Spiritualità, tra anima individuale ed anima mundi.
Oltre alla presenza dominante di Madre Terra, non può essere passato sotto silenzio il conforto della presenza vigile e ad alto voltaggio energetico di Graziana. Padrona di casa e angelo custode del territorio sorrentino, prodiga di consigli intellettuali e spirituali ma anche- Dio la benedica- di squisite coccole enogastronomiche e attenzioni al benessere psicofisico dei suoi ospiti.
Sopratutto sapiente conoscitrice della rete d’energie sottili di Madre Terra, sempre pronta a condividere il suo reame geobiologico con chi sa aprire cuore e mente ai segreti di GAIA, antica dea della Terra.
Coadiuvata, in questa sua preziosa mission, da due amati cani- prima Gaia e ora Bruce- veri angeli custodi a quattro zampe di quest’angolo benedetto del pianeta.

G. Francescato

(giornalista, ambientalista, già deputata dei Verdi)

CASA GAIA Sorrento
Tel.081 5330424 Mob. +39 3355421455
Via Li Schisani 41 Sorrento 80067 Na
E-mail:  info@sorrentobiovacanze.com
Riferimento: arch.Graziana Santamaria
Sito Web: http://www.sorrentobiovacanze.com/